Home arrow Scuola di Teatro arrow Corsi in programma 2014/15 arrow Corso di recitazione triennale
Corso di recitazione triennale PDF Stampa E-mail

CORSI IN PARTENZA ... CHIAMA ORA!  

Lunedì 17 Novembre 2014            Martedì 18 novembre 2014 
Via Procaccini 4 - Milano
(c/o Sala Mascherenere)
Per prenotare: 02/73.85.025
           Viale Monza 16 - Milano
           (MM Loreto)
           Per prenotare: 02/61.21.226

 

 

Corso di recitazione triennale:

I corsi serali si svolgeranno presso le sedi di MILANO:

 

  • Viale Monza 16 - MILANO (MM Loreto)
    Per informazioni: 02/61.21.226
    Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

  • Via Procaccini 4 - MILANO (Zona Sempione)
    Per informazioni: 02/73.85.025
    Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

 


Primo Anno: verso la spontaneità


  Scuola di recitazione

 

 
Punto di partenza per la formazione dell'attore è il lavoro sulla fisicità e lo studio del movimento.

Il training proposto è un viaggio alla riscoperta di sé attraverso il quale l'allievo libera la propria creatività ovvero libera il proprio corpo e la propria voce dagli automatismi della vita quotidiana, sviluppa i mezzi espressivi (voce, corpo, immaginazione, emotività), apprende le tecniche utili alla pratica dell'improvvisazione, sperimenta un contatto più autentico con se stesso e con gli altri.

Programma

  • Voce e corpo
  • Il corpo e il suo spazio
  • La danza del corpo
  • Impulso, movimento e azione
  • Dal gesto quotidiano all'atto creativo
  • Esercizi di interrelazione e fiducia
  • Esercizi fisici, plastici, sensoriali
  • Forme dell'improvvisazione teatrale
 


Secondo Anno: verso il personaggio


Scuola di Recitazione Milano

  

Aperto a chi ha frequentato un Corso Base anche se proveniente da altre scuole o laboratori teatrali.
L'applicazione delle abilità e degli strumenti acquisiti durante il primo anno permetterà all'allievo di fare l'incontro con il testo teatrale.
Attraverso lo studio della struttura drammatica egli andrà alla scoperta delle dinamiche che muovono le azioni e le relazioni tra i personaggi. La maturata capacità di improvvisazione gli consentirà di tradurre una parola, un pensiero, un' emozione, uno stato d'animo in movimento, gesto o azione e di penetrare attivamente e fisicamente il mondo del personaggio.
Attestato di frequenza finale.

Programma

  • Azione, conflitto, ambiente, soggetto, testo
  • Individuazione delle circostanze
  • Danza drammatica
  • Sequenze
  • Costruzione del personaggio

Terzo Anno: verso la scena


  

Riservato a coloro che hanno frequentato almeno due anni di corso e che avranno superato una prova di ammissione.
L'obiettivo è offrire agli allievi più motivati uno spazio nel quale portare avanti la propria ricerca e soprattutto mettere a frutto l'esperienza e gli strumenti acquisiti.
Dopo una prima fase durante la quale il gruppo cercherà di dotarsi di un linguaggio comune, nella seconda fase verrà individuato un tema o un testo capace di sollecitare e stimolare l'interesse e la creatività del collettivo, intorno al quale si svilupperà un vero e proprio progetto di allestimento scenico. Attraverso l'interazione con i propri compagni e con il regista alla guida del gruppo intendiamo consentire a ciascuno dei partecipanti di fare l'esperienza di smettere gli abiti dell'allievo per cominciare a indossare quelli dell'attore.

 

Contattaci per saperne di più



Il teatro



"Guardate come si dedicano con cura a costruire un’apparenza. Si truccano, si travestono, cambiano età, mutano voce.
Non ci sono più frontiere tra l’apparire e l’essere. Guardate con quanto amore e pazienza e fatica si costruiscono una casa effimera… Che sforzo assurdo! Che impresa eroica! Guardate: uno indossa una maschera e d’improvviso esiste a un più alto grado di umanità, che nemmeno lui prima sapeva di possedere…" 




H. Ibsen

 
< Prec.   Pros. >

Informazioni correlate